A.S.D. PODISTICA PERALTO
Via del Peralto, 4 - 16136 Genova
Partita IVA: 01707850994
C.F.: 95105870109

 

 

 

 

Home

VUOI INIZIARE A CORRERE? Clicca qui

 

EVENTI ANNO 2014

Pagina successiva

27 aprile. -

Ingrandisci la foto

Patrizia Lodi in terra spagnola per correre la 10 km di Madrid. Accompagnata da Dario Frigerio per scendere sotto l'ora, manca l'obiettivo per un centesimo di secondo (1h,00’). Davvero emozionante. Complimenti da parte nostra




26 aprile - Trail di Santa Crove (Pieve Ligure). Piero Ibba, Silvia Torrassa, Carlo Schiavi, Marcello Riolfi, Luca Bruzzone e Andrea Tonnarelli nel bellissimo trail di Pieve Ligure. Sotto il racconto di Piero.

"Sabato 26 insieme a Silvia Torrassa, Carlo Schiavi, Marcello Riolfi, Luca Bruzzone e Andrea Tonnarelli abbiamo partecipato al Trail di Santa Croce a Pieve L. di 20 km e 1200 m di dislivello positivo;  bellissimo percorso molto panoramico che dopo una decina di km con passagi al fresco del bosco, ci portava alla salita più dura del percorso: circa 2 km o poco più con un dislivello di 500 m in una pietraia sotto il sole cocente nel punto più alto  gli 828 m. del Monte Uccellato.  Belissima per me seconda esperienza nei trail, che nonostante la fatica non mi farà cambiare idea per questa scelta.  Alla prossima  Piero Ibba"

13 aprile. - Mezza di Genova e 11,500 correlata.

Grande presenza della Podistica Peralto alla 10ª edizione della loro Mezza di Genova: Ben 120 atleti nella Mezza e 20 nella competitivissima gara breve. Nella 21 km, Rity Mohamed 6° assoluto e Davide Cavalletti 11°. Ecco le classifiche di entrambe le gare: la Mezza e la 11,500 .

6 aprile. - Firenze Half Marathon

Umberto Mogini corre la 31ª edizione della Half Marathon di Firenza in un tempo ottimo di 1.39.02. Complimenti e ben meritata la medaglia.

Ingrandisci la foto

"Chiusa in 1.39.02 di tempo effettivo la mezza maratona con il percorso più suggestivo che abbia mai corso.Tutta cittadina con passaggi davanti a tutti i monumenti della splendida Firenze. Tanti turisti e tifo alle stelle. La consiglio a tutti. Alla prossima. Ciao. Umberto"

 

30 marzo. -

BergTrail

Gli stakanovisti del trail Silvia Torrassa e Carlo Schiavi, assieme Roberto D'Angelo, si gustano il panorama mozzafiato della BergTrail (Bergeggi), una gara di quasi 26 chilometri e 1350 m. di dislivello positivo. Sotto il racconto di Silvia e Carlo.

Vedi l'altra foto

"Oggi, insieme a Roberto D'Angelo, abbiamo partecipato alla seconda edizione del BergTrail, gara su sentieri che compie un anello di 25km con 1350m D+ attorno a Bergeggi.
La giornata è stata splendida, quasi un'anteprima d'estate, tanto che litri di sali non sono bastati ad arginare i crampi, che hanno colpito molti partecipanti.
Bellissimo il percorso, sia per la pulizia e corribilità dei sentieri che per gli splendidi panorami e gioiosa accoglienza con musica dal vivo.
Non sono mancati anche due tocchi di sadismo: un tratto di quasi due chilometri lungo la spiaggia tra Spotorno e Bergeggi e una spossante scalinata finale (ormai diventata una "moda" nel mondo trail) nell'ultimo chilometro prima dell'arrivo.
Al prossimo sentiero! Carlo e Silvia
"

 

Mezza Maratona di Imperia. Sette atleti della Peralto nella Mezza e 4 nella 10 km in trasferta ad Imperia. Chakour Noir Eddine si piazza 4° assoluto.e Piga Danilo 8°. Sotto la classifica di entrambe le gare e il commento di Lia Orzati.

"Ieri ad Imperia 11 verdi presenti tra le due gare, la Mezzamaratona e la 10km. Io che ho corso la 10km posso dire che il percorso era più bello e vario rispetto all'Olivarun nonostante l'immancabile vento e un caldo quasi estivo.

Ci siamo fatti valere e nella 10km segnalo il quarto posto assoluto di NourEddine Chackour dopo qualche mese di assenza dalle competizioni, l'ottimo primo posto di categoria -nonchè ottavo assoluto- di Danilo Piga e il mio primo posto -sempre di categoria- che però non mi soddisfa pienamente perchè in termini cronometrici ho fatto di meglio.

In allegato mando la classifica dei peraltini presenti.

Alla prossima. Ciriciao. Lia"

.

7ª Mezza Maratona di Imperia
s. Pos. M/F Pos. Cat. Pett. Cognome Nome Societa' Naz. Cat. Tempo RealTime
 70   65   11   307  DE PALMA GIOVANNI  POD. PERALTO  ITA  SM   01:36:25   01:36:18 
57   137   21   310  TORRE GIOVANNI  POD. PERALTO  ITA  SM50   01:46:58   01:46:49 
86   158   25   309  SASSOS ROBERTO  POD. PERALTO  ITA  SM55   01:50:48   01:50:13 
211   174   25   306  ALLOISIO MICHELE  POD. PERALTO  ITA  SM50   01:54:14   01:54:01 
241   192   34   106  APRUZZESE MAURIZIO  POD. PERALTO  ITA  SM45   01:57:53   01:57:40 
 249   195   49   308  LEVERATTO STEFANO  POD. PERALTO  ITA  SM40   01:59:00   01:58:14 
 251   55   3   337  GIARDINA SANTA  POD. PERALTO  ITA  SF60   01:59:17   01:59:12 
10 km
s. Pos. M/F Pos. Cat. Pett. Cognome Nome Societa' Naz. Cat. Tempo RealTime
 4   4   2   1102  CHAKOUR NOIR EDDINE  POD. PERALTO  ITA  SM35   00:35:15   00:35:15 
 8   8   1   1079  PIGA DANILO  POD. PERALTO  ITA  SM40   00:37:04   00:37:02 
 53   8   1   1077  ORZATI LIA  POD. PERALTO  ITA  SF35   00:48:03   00:47:58 
 83   17   3   1078  PERESI PAOLA  POD. PERALTO  ITA  SF45   00:57:33   00:57:28 

101 anni in una corsa. In attesa di maggiori dettagli anticipiamo che Davide Cavalletti è arrivato 1° assoluto, Giovanni Tornielli 8° assoluto e Attimo Rivetti 15° assoluto.

23 marzo. -

Una corsa per la vita. Peralto primo gruppo e tanti vincitori di categoria.

Una corsa per la vita Arenzano. Incetta di premi per i Verdi presenti. Mohamed Rity secondo assoluto dietro Khalid Ghallab .Giovanni Tornielli primo di categoria. Maria Verdu Sanchez seconda di categoria Lia Orzati terza di categoria. Podistica Peralto prima assoluta come gruppo. Un saluto a Dani per la sua prima gara in verde e primo venezuelano della Peralto

 

Stramilano. Paolo Liotta ed Enrico Ruggiero in rappresentanza della Podistica Peralto nella storica gara della città meneghina. Sotto il commento di Paolo e i loro tempi.

"Ciao a tutti, oggi si è corsa anche la Stramilano agonistica, lo scorso anno funestata dal maltempo e quest'anno, nonostante le previsioni pessime corsa sotto il ... sole, con qualche gocciolina di pioggia, ma pur sempre sole. E relativo caldo. L'organizzazione aveva cercato di prevenire i guai dello scorso anno, avvisando del maltempo previsto e aumentando i tendoni, ma la "filosofia" del villaggio atleti della stramilano è pur sempre quello...
Chi ha dato davvero infastidio è stato il vento. A detta poi di tutti gli atleti partecipanti il percorso di gara si è rivelato di circa 21,330km quindi un 230 - 250 metri più lungo. Vincitore un keniano, manco a dirlo, LOKOMWA THOMAS J., con il tempo di 01:01:39.
Questa la calssifica dei peraltini presenti:
119 LIOTTA PAOLO in 01:19:36
3725 RUGGIERO ENRICO in 01:56:49.
Quanto a me sapevo di averla preparata abbastanza bene nonostante la febbre di febbraio, ma mercoledi una leggera contrattura mi aveva fatto stare in ansia. Direi che probabilmente se Milano fosse stata come al solito non ventilata avrei limato il mio personale. Ma va benissimo così. E poi il polpaccio sembra di nuovo a posto. E sono doppiamente felice. Un saluto a Nuredine che era presente solo come spettatore e con cui ho scambiato due chiacchere prima del via. Eravamo circa 6000 di cui 5030 classificati.
"

Pos. Pos. M/F Pos. Cat. Pett. Cognome Nome Societa' Naz. Cat. Tempo
 119   110   21   972  LIOTTA PAOLO  ASD PODISTICA PERALTO GENOVA  ITA  SM40   01:19:36 
 3725   3358   737   800  RUGGIERO ENRICO  ASD PODISTICA PERALTO GENOVA  ITA  SM45   01:56:49 

 

Maratona di Roma. Ottimi e buoni tempi per gli otto della Peralto che hanno affrontato la maratona della capitale. Ecco chi sono e i loro tempi.

Massimo Pichetto - 3.41
Cristina Mura (al suo esordio nella Peralto) - 3:41:46,
Donatella Lauria - 3.45,
Franco Francesco Testa - 3.51,
Pepe Salvador Alvia - 3:51:52,
Giuseppe Spaccasassi (al suo esordio nella Peralto e reduce da una lombo sciatalgia) - 4:07:28
Maurizio Cambiaso - 4.18.
Mario Chiapparo - 4;29:19
Complimenti. a tutti!

Trail Maremonti (Loano). Silvia Torrassa, Carlo Schiavi, Piero Ibba, Paolo Oneto, Stefano Donato hanno partecipato alla 5ª edizione di questo duro e panoramico trail nella gara "breve" di 23 chilometri. Sotto il raconto di Silvia e Carlo. Complimenti a tutti.

Ingrandisci la foto

"Primo trail dell’anno, dopo mesi di fermo per infortuni e malanni. Io e Carlo, insieme ad altri amici peraltini (Piero Ibba, Paolo Oneto, Stefano Donato), abbiamo affrontato la Maremontana, versione 23k. Percorso molto bello e panoramico, anche se più impegnativo di quanto prevedessimo (ma forse era la percezione del nostro fisico ancora poco allenato). A differenza dei partecipanti alla 45k, noi della corta siamo stati fortunati con il meteo, che è stato più o meno sereno fino all'arrivo di tutti i peraltini.
L'organizzazione è stata ineccepibile e sorridente. Pronta ad affrontare situazioni difficili dovute al tempo, che si sono presentate nel pomeriggio, per gli atleti impegnati sulla lunga.
Grazie di cuore agli amici Santi e Massi che sono venuti a fare il tifo per tutti noi all'arrivo! Che bella sorpresa!
Al prossimo trail!
"


16 marzo. -

Su e giù per Borzoli (Km. 5,7). Antimo Rivetti alla prima edizione di questa gara si posiziona ottavo assoluto, come ci racconta lui stesso. "Ciao a tutti ho preso parte alla prima edizione della Su e giù per Borzoli km 5.7 ( circa ) saliscendi ho fatto ottavo assoluto su 73 arrivati primo di categoria ( 40/49 ) però non so dire quanti peraltini c'erano saluti Antimo".

Riviera Classic. Stefano Leveratto solo rappresentante della Podistica Peralto nella Ventimiglia-Montecarlo.

Vedi l'altra foto

"Alla fine, anche se La scarpa d'oro ha portato praticamente tutti i "verdi" a Vigevano, sono andato lo stesso,credo solo soletto, a fare per la Prima volta la Monaco Run - Riviera classic.
Preoccupato più che altro per il Cap S.Martin (circa 4km di salita a due terzi di gara) mi sono invece trovato a farlo sorprendentemente comodo (per i miei standard ovviamente) e,in proporzione, mi sono trovato a faticare di più per reggere il ritmo prefissato nei 5 km di discesa
successivi.
La gara é davvero spettacolare, grande cornice con paesaggi mozzafiato e organizzazione impeccabile. In più la giornata meravigliosa ha fatto il resto.
Consiglio vivamente a tutti di partecipare a questa gara perché merita davvero. Stefano Leveratto
"



Scarpa d'oro Half Marathon. Giovanni Tornielli 35° assoluto nella mezza di Vigevano dove erano presente ben altri12 della Podistica Peralto. Sotto il racconto di Silvano Rossi

"Tredici peraltini si sono ritrovati a Vigevano per partecipare alla mezza maratona "Scarpa d'oro".
Tutti hanno fatto il proprio dovere per onorare la maglia verde ma una menzione particolare meritano
il "puledrino" Tornielli Giovanni (35° assoluto - 1° di categoria - 1h 20'56"- grandissimo !!!!) , Crovetto
Claudia che ha disputato la propria prima mezza maratona (bravissima!!!), ed il mitico Fabio Bolt che si
è presentato a Vigevano con il certificato medico scaduto, ha litigato con una dirigente Fidal ed ha
partecipato alla gara senza chip senza tagliare il percorso....(correttissimo !!!)
Gli altri Peraltini erano Pellegrini Giuseppe, Piazza Daniele, Pichetto Massimo, Verdu Sanchez Maria,
Rossi Silvano, Olivari Massimiliano, Di Pasquali Rossella, Marchese Adriano, Mejia Santa Teresita e
Bruzzone Luca. Ciao a tutti. Silvano

9 marzo. - 32° Giro Sull'Acquedotto.

Ex aequo con Andrea Giogianni, Davide Cavalletti 1° assoluto in questa storica gara organizzata dalla GAU e a cui hanno partecipato ben 20 atleti della Podistica Peralto! Vedi la classifica: i nostri sono evidenziati in verde.

2 marzo.

Mezza Roma - Ostia

Il nostro Umberto Mogini chiude alla grande la Roma-Ostia in 1.39.20. Come lui stesso ci dice:
"Veloce mezza maratona Roma-Ostia.
Il percorso è ondulato con predominanza di tratti in falsopiano in discesa. Il mio tempo rappresenta il mio personale di sempre, 1.39.20. Organizzazione invidiabile,  bella medaglia ricordo, mantellina all'arrivo e maglietta tecnica per tutti gli arrivati. Umberto
"

Genoa Port Run

Ben 57 atleti della Podistica Peralto hanno partecipato a questa edizione della Genoa Port Run. Primo (della Peralto/ Fabio Scagnamillo che si piazza 15° assoluto con un tempo di 33' 58''. Vedi comunque la classifica generale e le foto.

 

23 febbraio. Corri sul mare - Bonassola/Levanto di km. 12,7. Sei atleti della Podistica Peralto hanno partecipato alla 4ª edizione di questa gara. Soto il commento di Silvaro Rossi.

"Sei peraltini hanno partecipato domenica 23/2 alla gara podistica "4° corri sul mare" Bonassola/Levanto di km. 12,7 (dice l'organizzazione...) che si è svolta in una bella giornata di sole, un percorso impegnativo, con scorci paesaggistici molto suggestivi ed una buona organizzazione. I sei "verdi" rappresentanti della Podistica Peralto erano Rossella Di Pasquali, Paola Peresi, Marco Maistrello, Stefano Leveratto, Fabio Di Gennaro ed il sottoscritto Silvano Rossi. Una bella  corsa, da tenere presente per il prossimo anno. Ciao. Silvano"

VerdiMarathon (Salsomaggiore). Pubblichiamo volentieri la nota sottostante di EmanueleNegri.

"Carissimi amici della mitica Podistica, domenica scorsa ho  corso la Maratona a Salsomaggiore e Vi sarei grato se poteste pubblicare nel sito il mio sentito ringraziamento ad Anna Bottaro, moglie del grande Massimo Pichetto (il tritakilometri della squadra..., un grande veramente!!), per il grande incitamento al traguardo e le successive pubblicazioni di foto e relativi commenti su facebook....MOLTE GRAZIE ANNA E COMPLIMENTI A MASSIMO!!
Un abbraccio a tutti da Nonno Manu
PERALTO SEMPRE PIU' IN ALTO!!!!"


16 febbraio

La Bocchetta.

Davide Cavalletti ha vinto la scalata alla Bocchetta. Scamarcia si piazza al 12° posto e Tornielli al 20°.

La Mezza di Verona. 4 della Peralto alla Mezza dedicata a Giulietta e Romeo. Ottimi i piazzamenti. Sotto la classifica.

 

 234 

TONNARELLI ANDREA

 ASD PODISTICA PERALTO GENOVA 

ITA

 SM40 

 01:37:06 

 01:37:06 

 

 3548 

MARCHESI LUCA

 ASD PODISTICA PERALTO GENOVA 

ITA

 SM45 

 01:39:10 

 01:39:10 

 

 3793 

MARTINONI ANDREA

 ASD PODISTICA PERALTO GENOVA 

ITA

 SM40 

 01:56:37 

 01:56:37 

 

 1422 

PIAZZA DANIELE

 ASD PODISTICA PERALTO GENOVA 

ITA

 SM35 

 02:28:01 

 02:28:01 

Mezza del Castello Milano. Solo rappresentante della Peralto, ma con un ottimo piazzamento, Giuseppe di Pasquali che chiude la gara 1:33:20.

2ª Portofino Run e Maratonina delle Due Perle. Ben 14 atleti della Podistica Peralto iscritti alla gara di 10 km e 29 alla maratonina. Ottimi i tempi in entrambe le gare: Davide Cavalleti chiude la maratonina in  01:12:18, piazzandosi 12° assoluto, e Giovanni Tornielli in  01:21:13; Paolo Liotta conclude la 10 km in 00:36:26 seguito da Ottorino Piras con 00:37:12 . Vedi la classifica della maratonina e quella della Portofino Run.

26 gennaio - XVI Coppa Città di Novi Ligure. La gara si è disputata all'Ippodromo di Novi Ligure in una giornata fredda ma soleggiata. Ecco il racconto di Fabio Scognamillo.

"Inizio anno movimentato e ricco di impegni; questa mattina, insieme a molti amici e compagni di squadra, ho partecipato alla 16° edizione della Coppa Città di Novi Ligure, gara che si svolge in un impianto sempre dedicato alla corsa seppur a quella equestre( si correva nell’ippodromo). Circuito, perlopiù pianeggiante .dove la brina ghiacciata sui fili d’erba, passaggio dopo passaggio, si scioglieva e andava a formare uno strato nascosto di fango che ha reso la corsa comunque dura e muscolare, come tradizione dei cross vuole.
Fortunatamente le batterie sono divise in modo tale da farci correre tutti insieme, cosa rara in una corsa campestre; ciò fa sì che aumentino gli sfottò nel riscaldamento. Si parte, a noi toccano 5 giri da 1200mt l’uno, a detta del giudice misurati al centimetro, cosa che non si rivelerà poi esatta a detta dei molti gps di diversi atleti. Il gruppo si allunga e si formano diversi gruppetti. Ultimi giri, iniziano i primi doppiaggi, arriva il traguardo; dopo sei corridori, passo per settimo, Giuseppe Pace poco più dietro seguito a breve distanza dall’allievo e compagno di corsa nel 3000 della sera precedente: Danilo Piga . Transitano poi nell’ordine Paolo Liotta, Giovanni Tornielli e Antimo Rivetti. Da sottolineare le ottime prove dei compagni di trasferta Andrea Giorgianni, che vince la batteria, e di Giovanni Grecchi, ormai socio fisso nelle diverse gite d’inizio anno a caccia di vittorie.
Appuntamento alle prossime gare!
"

Meeting Regionale Open Genova - Danilo Piga e Giuseppe Pace al Meeting che si è tenuto a Genova nelle date 25 e 26 gennaio. Sotto il racconto di Fabio Scognamillo.

"Bentornata atletica! Dopo tanti anni si ricomincia a correre nella pista al coperto della Fiera di Genova e naturalmente anche alcuni peraltini erano presenti. Ero già andato da piccolo a vedere alcune gare, ma allora non sapevo bene cosa valesse dire correre e quanta fatica c’era dietro; questa sera era diverso, toccava ai miei compagni di allenamento, so quanto faticano. Questa sera è stata la prima volta di Danilo Piga sui 3000 mt indoor e, seppur a inizio preparazione, ha corso una gara spettacolare chiudendo in 10’06” ma soprattutto tra i complimenti e abbracci di noi presenti mentre lui era ancora incredulo del tempo impiegato. Insieme a lui ha corso Giuseppe Pace, più esperto e abituato alla lunghezza, chiude la gara in 9’48” ottimo punto di partenza in vista dei prossimi appuntamenti."

Maratonina e Marcia dei Turchi. A Ceriale si sono svolte la tradizionale Maratonina dei Turchi e la correlata 10 chilometri. Della Peralto tre atleti per la Marcia e tre per la Maratonina. Un applauso a tutti e in particolare a Roberto Pellegrini che ha intrapreso la gara influenzato e che caparbiamente l'ha voluta terminare.

Marcia dei Turchi 2014 (10km)

Olivari Massimiliano     Tempo   46'39'' 

Mazzetti Massimo 49.54.00

Verdu Sanchez Maria                50'00''    

Maratonina dei Turchi2014

Oliveri Massimo          Tempo 1h33'09''

Mejia Santa Teresita    Tempo 2h05'46'' 

 Pellegrini Roberto       Tempo  2h09'35''    

 

25 gennaio - Winter Eco Trai(Val Ferret - Courmayeur). Paolo Vassallo sfida le nevi del Monte Bianco.in una faticosissima 16 chilimetri.

Ingrandisci la foto

"Sabato 25 GennaioVal Ferret Courmayeur
Winter Eco Trail circa 16 km sulla pista da fondo della Val Ferret , ai piedi del Monte Bianco.
Si parte alle 11.00, giornata fantastica sole e freddo a -14 (che probabilmente mi "rallenterà" il cronometro di circa 4 minuti ),
tracciato molto bello con strappi veramente ripidi e con discese altrettanto divertenti, la mia condizione (come sempre :) ) non è molto buona...
quindi la mia andatura non velocissima mi consente di assaporare tutta la bellezza della Val Ferret.
All'arrivo mi aspetta (oltre al mio "staff") dell'ottimo vin brullè.
un saluto a tutti...Paolo Vassallo
"

 

19 gennaio -

Campionati di Cross - Le Manie. Il giorno 19 gennaio 2014 in località Le Manie (SV), si svolgeranno il Campionato Regionale Individuale Assoluto di Cross - valido anche come seconda prova del CDS Assoluto. Ecco il racconto di Fabio Scognamillo.

"Nonostante il maltempo dei giorni passati, questa mattina, io e Giovanni Tornielli abbiamo partecipato ai Campionati regionali assoluti di cross che si sono tenuti a Le Manie. La pioggia, caduta anche durante la mattinata, ci lascia correre la gara senza allagare maggiormente un tracciato già zuppo; i diversi passaggi, giro dopo giro (10 da un chilometro ciascuno) scavano un solco nelle curve fangose, rendendo difficili le ripartenze.
Data l’importanza dell’evento è alta la concorrenza, tuttavia, le nostre prestazioni, specialmente dal punto di vista cronometrico, rimangono importanti e incoraggianti in vista dei numerosi impegni futuri sia su strada sia su fango e magari anche in pista al caldo e al coperto!
Fabio
".

Gara nella Foresta Nera. Un affettuoso e simpatico ricordo della Peralto di Werner Michelangeli da Friburgo che ricorda la Peralto nel migliore dei modi: correndo in una gara svoltasi nella Foresta Nera con la maglia della nostra società.

"Ciao ragazzi,
Finalmente ho partecipato a una gara con la maglietta della Podistica Peralto senza che i vari Masia, Pace, Cavalletti, Fadda ecc siano arrivati prima di me. Va be, sono stato l'unico del Peralto: la gara si era svolta al confine della foresta nera e la mia maglietta non è bastata a colorare la gara di verde.
È stata la mia prima gara dopo il rientro in Germania, e siccome non mi sono più iscritto in una società qua, rimango un pò peraltino.
E la cosa più bella: in 38 min e 40 sec ho vinto il premio della categoria "Ragazzi barbuti, professori di matematica residenti  in Germania con il cognome italiano"
Vi saluto e a presto. Werne
r"

6 gennaio - 6° Memorial  Pietro Sburlati, km 6. Ottimi risultati per i nostri atleti in questa prima gara del 2014. Lasciamo la parola a Fabio Scognamillo.

"Inizia una nuova stagione agonistica, e, come lo scorso anno, si comincia con il cross Sburlati nelle terre acquensi. Pur non essendo una manifestazione blasonata e seguita come altri eventi che si corrono più o meno in contemporanea (vedi Cross del Campaccio) , rimane una gara molto partecipata che fa registrare anno dopo anno sempre maggiori adesioni (quest’anno i partecipanti erano circa 100) e sempre più competitiva, ne è dimostrazione la vittoria di oggi di un atleta torinese.
I verdi della peralto non potevano mancare, anche se una sveglia silenziosa ha cercato sin da subito di metterci i bastoni tra le ruote, ma nonostante il piccolo inconveniente arriviamo in tempo per scaldarci e poter partire belli carichi ognuno con le sue aspettative. Come lo scorso anno la gara si svolge su un grande rettangolo che delimita i contorni della pista di atterraggio dell’aviosuperficie, il tutto da ripetere quattro volte; due lati lunghi e dritti uno in leggera discesa l’altro, ovviamente , in salita; poche le curve, tutte una dopo l’altra su una collinetta che segna la fine della pista. Pronti, via … i primi partono subito forte e guadagnano terreno, Giuseppe Pace si lancia all’inseguimento, io al suo , Danilo Piga  Giovanni Tornielli   l’amico e compagno di spedizione in macchina, anche se non di squadra, Giovanni Grecchi subito dietro.
Giuseppe, vittima di una mattinata difficile, era a lui a cui la sveglia non era suonata, soffre qualche fastidio di stomaco e mi lascia solo a rincorrere i primi; i giri passano, io rimango quarto da solo, davanti si scambiano le posizioni. Mimetizzato tra il traffico dei doppiati e favorito dal riferimento visivo riesco a raggiungere il terzo e a superarlo proprio sulla riga d’arrivo; anche quest’anno arrivo terzo, l’aria termale evidentemente mi fa bene, ma questa volta ha un altro sapore visto che a rimontare sono stato io.
A ruota seguono gli arrivi di Giuseppe che tiene botta e arriva 5°, Danilo ottimo 9°, anche se senza scarpe chiodate che gli fanno perdere quella manciata di secondi che c’erano tra lui e il primo della sua categoria, 12° Giovanni G che seppur inguaiato da un brutto raffreddore finisce un’ottima prova e a seguire Giovanni T al rientro dopo un lungo stop anche lui senza chiodi sotto le scarpe ma con due viti in più nella gamba.
Un saluto a tutti e buon anno di corse!"